STORIA

Tradizione in movimento … dal 1882

L’albergo del buonritorno … cordiale, allegro, naturale, giovane con 130 anni di esperienza

 

 

LEGGI TUTTO

La Storia

Korrespondenzkarte Hotel Sole Paradiso, Innichen / San Candido - 1910L’amore a prima vista esiste: lo possono confermare i molti viaggiatori che da cent’anni a questa parte passando da San Candido, centro di cura delle Dolomiti, si dirigono verso il Passo Monte Croce, e scoprono improvvisamente l’albergo “Sole Paradiso”. È una bella costruzione eretta alla fine del secolo scorso proprio nel cuore di quello straordinario scenario alpino offerto dall’Alta Val Pusteria.
In origine la casa era un maso agricolo, costruito nel 1876 da Franz Ortner, bisnonno degli attuali proprietari. Prevedendo lo sviluppo turistico che la valle avrebbe avuto grazie alla nuova ferrovia Vienna – San Candido – Merano, Ortner trasformò il complesso chiamandolo “Gasthof zur Sonne” – “Albergo al Sole”.
All’inizio di questo secolo si pagavano “sette Corone per un soggiorno di una notte con prima colazione, dinner e super”. E la pubblicità dell’albergo prometteva “una vacanza estiva in una zona senza polvere, tranquilla, idilliaca, in mezzo ai boschi e prati, in un albergo appena rinnovato, con luce elettrica, eccellente acqua potabile e acqua corrente ad ogni piano, con un bel giardino ombroso per gli ospiti, con verande e salette vetrate.”

Hotel Sole Paradiso Innichen / San Candido - Hotelprospekt von 1910Fra le ulteriori comodità si contavano “vasche da bagno” e persino una “camera oscura per i fotoamatori”.

La tradizione è continuata tanto che nel libro d’oro dell’albergo troviamo testimonianze delle assidue presenze del maresciallo Badoglio (che, tra l’altro, ne propose l’attuale denominazione) e di Alcide De Gasperi, che lo definì “un paradiso della quiete”. Nulla è cambiato da allora riguardo la quiete e la tranquillità di questa casa.

Oggi è un albergo a quattro stelle, un luogo nel quale persino il passante occasionale ritornerà volentieri. Per ogni stanza, l’una diversa dall’altra, si sono volute evidenziare le caratteristiche storiche dell’ambiente pur tenendo conto delle esigenze di una moderna clientela. E negli splendidi letti a baldacchino si fanno dei sogni piacevolissimi.

La famiglia Ortner può vantarsi della esperienza di ben quattro generazioni che hanno posseduto quest’albergo e ne hanno curato con amore e competenza l’immagine. Gli Ortner sono stati albergatori con anima e cuore, ricchi di idee, hanno lavorato per migliorare i servizi da offrire all’ospite, giungendo anche a curare personalmente l’arredamento delle stanze e la progettazione della piscina coperta.
Parc Hotel Sole Paradiso - Innichen / San CandidoSan Candido è rimasta fino ad oggi una base ideale per quegli intenditori di montagna che amano le Dolomiti di Sesto e quelle Ampezzane, che conoscono la Valle Campo di Dentro, le Tre Cime di Lavaredo che vogliono raggiungere in breve tempo ed avere a portata di mano tutte le vette che amano e che conoscono. D’inverno San Candido è un vero eden del fondista. Le piste da fondo portano al confine austriaco per scendere poi verso Lienz, in Val Fiscalina, a Dobbiaco e Villabassa. Altri tracciati perfetti si spingono nella Valle di Ladro, verso il Lago di Braies, la Valle di Anterselva. La magia della Natura è rimasta immutata, nell’albergo invece alcune cose sono state rese ancora più attrattive, come ad esempio la cucina dove regna incontrastato lo Chef Auer Markus, conosciuto per la sua ricchezza di fantasia nella tradizione. Forse una parte del suo successo sta nel fatto che i prodotti da lui usati sono di primissima qualità e freschezza. Le sue “dolci visioni tirolesi al buffet” sono famose in tutta l’Italia. Ogni ospite avrà presto un suo cibo preferito nell’ambito di questa cucina sana e naturale. Anche la cantina offre il meglio della Regione.